Sommario degli ultimi numeri

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXVII – 2015 – N. 4
Ottobre-Dicembre
SOMMARIO

Aristide Vecchioni, Le nuove vie del cristianesimo, 297 ˗ Antonio Farchione, Expo 2015, protocolli e buone intenzioni… e poi?, 304 ˗ Ragguagli: L’Amalassunta di Pier Franco Brandimarte (Giacomo D’Angelo), 314 ˗ La maestra supplente, il talento di Antonino Di Giorgio (Maria Rosaria La Morgia), 319 ˗ Sul volo del pesce vela di Massimo Del Pizzo (Marcello Marciani), 321 ˗ Desiderio di canto di Giuseppe De Berardinis (Adelia Mancini), 325 ˗ Il cantiere della Sangritana di Caterina Serafini (Antonio Farchione), 329 ˗ Enzio D’Antonio, La data della fondazione della diocesi di Lanciano, 335 ˗ Adriano Ghisetti Giavarina, Influenze francesi e della Terra Santa nell’abbazia di S. Clemente a Casauria, 340 ˗ Emiliano Giancristofaro, Ebrei e profanazione dell’ostia a Urbino e Lanciano, 350 ˗ Franco Cercone, Gli stucchi dei fratelli Feneziani nella chiesa di S. Nicola a Canzano, 357 ˗ Amelio Pezzetta, Il culto di S. Francesco Saverio a Lama dei Peligni, 359 ˗ Gianfranco Natale, Treni armati e difesa della costa abruzzese durante la Grande Guerra, 363 ˗ Lettere alla Rivista: Breve storia del “Villaggio del fanciullo” a Lanciano (Merope Citrini), 374 ˗ Precisazioni sugli attrezzi antichi per far maccheroni e sul coatto (Antonio Stanziani), 369 ˗ L’Italide sugli elefanti di Amedeo Pomilio (Candido Greco), 378 ˗ Recensioni a Maria Pia Alleva, Giandomenico Mucci, Francesco Iengo, Lucia Serafini, Giovanni Di Giannatale, Graziano Paolone, Stefania Liberatore, Alessandra di Giandomenico, Francesco Galiffa, Franco Di Tizio di Nicola Fiorentino, Lia Giancristofaro, Vincenzo Scipioni, 381-389. Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXVII – 2015 – N. 3
Luglio-Settembre
SOMMARIO

Giovanni Damiani, Considerazioni sui limiti dello sviluppo da Aurelio Peccei ad oggi, 199 – Lia Giancristofaro, La formazione degli adulti per un riscatto delle periferie abruzzesi, 207 – Ragguagli: Un commediografo abruzzese dimenticato (Aristide Vecchioni), 210 – Alfonso M. Di Nola: su razionalità ed ‘espressività’ nei comportamenti umani (Angelo Zotti), 215 – L’interrogazione nella critica di Mario Luzi (Margherita Sgattolari), 220 – L’architettura abruzzese in epoca fascista (Vincenzo Di Florio), 225 – L’Università di Penne nel ‘400 (Candido Greco), 227 – Romeo Mattioli, un abruzzese dentro i “Palazzi” di Udine (Nicola De Sanctis), 230 – Attorno a taluni aspetti scientifici e culturali della nostra gastronomia alieutica (Pino Jubatti), 233 – Nino Chiocchio, Emigranti abruzzesi del primo Novecento, 241 – Domenico D’Angelo, Gli Slavi nel distretto di Lanciano, differenze culturali e controllo del territorio nel Quattro-Cinquecento, 247 – Domenico Giuseppe Ferrini, Il culto di Giano a Goriano Sicoli, nella Valle Subequana e nelle aree limitrofe, 256 – Franco Cercone, La Madonna dei Turchi a Tollo, radici storico-religiose di una sacra rappresentazione (IV), 262 – Lettere alla Rivista: “Viva l’Italia” e chi la onora (Anna Cutilli Di Silvestre), 271 – Le pietre litografiche di Basilio Cascella nel museo “B. Cascella” a Pescara (Gabriella Albertini), 272 – Ernesto Cianci dimenticato economista abruzzese (Merope Citrini), 275 – In ricordo di Bruno Sulli (Umberto Russo), 279 – Per Nicola Stella (E. G.), 280 – Verlengia e la “Rivista di Firenze” (Emanuele Greco), 291 – Borse di studio in memoria di Giancarlo Galassi, 282 – Recensioni a Michael Segre, Donatella Stacchiotti, Marco Tabellione, Filomena Delli Castelli (a cura di Ezio Sciarra), di Eide Spedicato Iengo, Giovanni Di Giannatale, Vito Moretti, Lia Giancristofaro, 283-288 – Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXVII – 2015 – N. 2
Aprile-Giugno
SOMMARIO

Giovanni Damiani, L’Expo di Milano, 105 – Aristide Vecchioni, Il linguaggio politico dal secondo dopoguerra ad oggi (II), 112 – Ragguagli: L’umanesimo di Federico Caffè (Antonio Farchio­ne), 121 – L’eretico Panfilo Gentile (Giacomo D’Angelo), 128 –Il mito europeo dell’isteria femminile (Lia Giancristofaro), 131 – Il mercante di luce (Adelia Mancini), 135 – Cartografie di un visionario (Nicola Fiorentino), 139 – Emiliano Giancristofaro, Ferdinando Galiani tra economia e cultura popolare, 142 – Ni­cola De Sanctis, Il punch Troiano di Villalfonsina, 153 – Franco Cercone, La Madonna dei Turchi a Tollo, radici storico-religiose di una sacra rappresentazione (III), 157 – Gianfranco Giusti­zieri, Eroi per la memoria, 161 – Aurelio Pezzetta, La festa del­la Candelora nella Valle dell’Aventino, 1666 – Candido Greco, Margarita d’Austria governatrice d’Abruzzo, 172 – Caterina Caldora, Voci (poesia), 177 – Lettere alla Rivista: I miei primi 35 anni con la “Rivista Abruzzese” (Adriano Ghisetti Giavarina), 178 – Ernesto Sirolli economista di fama mondiale (Antonio Bini), 178 – La vita esemplare di Restituto Ciglia (Gabriella Al­bertina), 180 – Recensioni a Dante Marianacci, Ezio Mattioc­co, Eide Spedicato Iengo, Vittorio Lannutti, Claudia Rapposelli, Mamma Colanti, Antonella Rossetti, Lucio Cuomo, Nicola Celiberti, Giorgio Pannunzio, Michele Lalla, Angelo De Nicola, di Benedetta Raso, Umberto Russo, Giovanna Di Felice, Maria Rosaria La Morgia, Vincenzo Di Florio, Lia Giancristofaro. Libri ricevuti, 182-194. Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXVII – 2015 – N. 1
Gennaio-Marzo
SOMMARIO

Aristide Vecchioni, Linguaggio demagogico e condizionamento psichico, 1 – Ragguagli: La Grande Guerra e gli Abruzzesi (Giacomo D’Angelo), 9 – Laudomia Bonanni tra memoria e futuro (Maria Rosaria La Morgia), 18 – Centenario della Grande Guerra: una inedita testimonianza dannunziana (Pino Jubatti), 18 – Mario Luzi critico–poeta, nel centenario della nascita (Margherita Scattolari), 22 – Luigi Polacchi poeta dimenticato (Marco Tabellione ), 26 – Ricordo di Luigi Bucciante per i 500 anni di Andrea Vesalio (Gianfranco Natale), 29 – Lucilla Sergiacomo, Conflitto e desiderio nella letteratura italo-americana del Novecento (II), 35 – Franco Cercone, La Madonna dei Turchi a Tollo, radici storico-religiose di una sacra rappresentazione (II), 41 – Domenico D’Angelo, Albanesi immigrati a Lanciano nel Basso Medioevo e il problema dell’integrazione, 47 – Clara Iafelice, Note in margine al polittico di Jacobello del Fiore nella cattedrale di Teramo, 57 – Marco Giacintucci, I corali della collegiata di Guardiagrele, 66 – Nunzio Chiocchio, Per una storia del rituale di S. Domenico con le serpi, 72 – Lettere alla Rivista: La documentazione si serve anche dell’arte (Anna Cutilli Di Silvestre), 75 – La chiesa più antica di Pescara ultra flumen (Candido greco), 76 – I cuochi di Roio del Sangro (Nicolino Cese), 80 – Colomba Rosato, Un sogno a metà (racconto), 86 – Recensioni a Eide Spedicato, Vittorio Lannutti, Claudia Rapposelli, Damiano V. Fucinese, Valeria Di Felice, Luisa Gasparri, Giovanni Di Giannatale, Alberto Castaldini, Luciano Flamminio, Luigi Cicchitti, Mario D’Abrizio di Giovanna Di Felice, Pietro Civitareale, Antonio Bini, Lia Giancristofaro, Emidio Di Donato. Libri ricevuti, 88-96. Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXVII – 2014 – N. 4
Ottobre-Dicembre
SOMMARIO

 Giovanni Damiani, Questioni del tempo presente, 295 – Ragguagli: Esuli (Benedetto Croce), 303 – L’enigma insoluto di Louis Ferdinand Céline (Aristide Vecchioni), 312 – La tortura in Italia. Ciò che ci insegna Bolzaneto (Lia Giancristofaro), 319 – L’Abruzzo e la Grande Guerra tra verità e retorica (Giacomo D’Angelo), 322 – Adriano Ghisetti Giavarina, La Collegiata di S. Maria del Colle a Pescocostanzo, 328 – Lucilla Sergiacomo, Conflitto e desiderio nella letteratura ita­lo-americana del Novecento (I), 336 – Andrea Giampietro, Spaziani e Giannangeli, tra i due lo stesso poeta, 343 – Franco Cercone, La Madonna dei Turchi a Tollo, radici storico-religiose di una sacra rappresentazione (I), 347 – Nicola De Sanctis, Apprezzi della terra di Villalfonsina nel 1703 e 1742, 354 – Aurelio Pezzetta, Croci e crocifissi nelle tradizioni di Lama dei Peligni, 359 – Aida Stoppa, Ivàn-Ivàn e il punto interrogativo (racconto), 363 – Lettere alla Rivista: A Giuseppe Profeta il premio “Costantino Nigra”, 366 – Sulle circostanze della cattura di Luigi Polacchi (Candido Greco), 366 – D’Annunzio e la Congregazione dell’Indice (Giovanni Di Giannatale), 371 – Tradizioni e documentazioni abruzzesi (Anna Cutilli Di Silvestre), 374 – Riaperto il Museo delle Tradizioni Popolari di Paglieta (Esmeralda Pagano), 375 – La storia di Castel Frentano nell’opera di Michele Scioli (Merope Citrini), 378 – La chiesetta del Papa (Neda Accili), 382 – Fuori testo: Enrico Nicolò, Dive di carta, icone in celluloide, serie fotografica – Recensioni a Nicola Fiorentino, Vincenzo Rossetti, Mario Marco Troilo, Giuseppe Abate, Pietro Civitareale, Pasquale Spadaccini, Giovanni De Blasiis, Giuseppe Tagliente, di Filippo Travagliai, Pietro Verratti, Eide Spedicato Iengo, Emerico Giachery, Angela Cimini. Libri ricevuti, 385-395. Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXVII – 2014 – N. 3
Luglio-Settembre
SOMMARIO

Lia Giancristofaro, Economia della cultura o cultura dell’economia, 205 – Aristide Vecchioni, La guerra degli altri, – Ragguagli: Nord e sud, i motivi politici di un divario economico (Lia Giancristofaro), – Un intellettuale della grande stirpe, Giuseppe Papponetti (Umberto Russo), – Settant’anni di libri per l’educazione. Catalogo storico di Carabba (Gabriella Albertini), – Arturo Sciullo, Caratteristiche idrochimiche del lago Pantaniello nell’Appennino abruzzese, – Marco Pantalone, Cambiamenti microclimatici nella fascia collinare submontana della Majella orientale, – Nunzio Chiocchio, Lo spitale di S. Antonio a Cocullo, – Nicola De Sanctis, Il catasto onciario di Villalfonsina del 1753, – Luisa Ciancaglini, Berardo Maria Valera, poeta e pastore arcadico nella Chieti del Settecento, – Massimo Santilli, S. Gemma Vergine protettrice di Goriano Sicoli e S. Genoveffa patrona di Parigi, – Giovanna Di Felice, Nativi digitali o colonialismo digitale, – Lettere alla Rivista: Sette lettere inedite di Giannina Milli (Candido Greco), – Appunti sulla conservazione dei nostri Beni Culturali (Antonio Mezzanotte), – I libri di un cittadino onorario di Pollutri accolti a Pechino (Nicola De Sanctis), – Recensioni a Giustino Pace, Aligi Sassu, Comitato permanente S. Franco di Assergi, Eleonora Duse-Gabriele D’Annunzio, Broccolini-Migliorini, Lunario Vastese, di Andrea Morelli, Emiliano Giancristofaro, Anna Cutilli Di Silvestre. Libri ricevuti, Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXVII – 2014 – N. 2
Aprile-Giugno
SOMMARIO

SOMMARIO Aristide Vecchioni, Quale Europa, 101 – Giovanni Damiani, De- stabilizzazione del clima. Ci stiamo inimicando la pioggia, 110 – Ragguagli: Il supporto epistemologico della logica di Dewey per l’insegnamento nella prospettiva della ricerca-azione di Giovanna Marani (Nicola De Sanctis), 117 – Le vie della città di Giuseppe ­Abate (Eide Spedicato Iengo), 120 – Dalla Maiella alle Alpi. Guerra e Resistenza in Abruzzo di Costantino Felice (Emiliano Giancristofaro), 122 – Intricate vicende di risocoltura teramana XIX secolo (Aristide Vecchioni), 125 – Gli antidannunziani (Giacomo D’Angelo), 128 – Poeti in dialetto abruzzese del Novecento (II) (Pietro Civitareale), 138 – Alfredo Paglione, Il “pastore” scalò i grattacieli (Valentina Rapino), 144 – Lucia Serafini – Claudio Varagnoli, Abitare lungo il tratturo Magno, 149 – Nicola Fiorentino, Letture settecentesche nella valle dell’Aventino, 157 – Stefano De Mieri, Una Madonna delle Grazie di Marco Cardisco a Celano, 161 – Aurelio Pezzetta, Rogazioni, festa e leggenda di S. Marco a Lama dei Peligni, 164 – Candido Greco, Lepanto (II), 169 – Lettere alla Rivista: Parco d’Abruzzo, ritorno alla verità – Stral­ci di storia – Strage di orsi (Comitato Difesa della Natura), 179 – Per una storia della famiglia Stella Maranca Antinori (Merope Citrini), 183 – Sulla grafica della Rivista (Franco Mariani), 188 – Una sconosciuta “Madonna di Costantinopoli” a Furci (Antonio Mezzanotte), 189 – Aida Stoppa, Il fascino dell’oscuro (racconto), 191 – Recensioni a Goffredo Palmerini, Guido Jetti, Antonio Bini, Maria Scarsella, John Verney, di Gianfranco Giustizieri, Lucia Di Virgilio, Maria Rosaria La Morgia. Libri ricevuti, 195-201. Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXVII – 2014 – N. 1
Gennaio-Marzo
SOMMARIO

Aristide Vecchioni, Per la critica del diritto, 1 – Lucio Marcotullio, L’internazionalizzazione delle piccole medie imprese della regione Abruzzo, 11 – Lia Giancristofaro, Riconoscimento Unesco e marketing territoriale. L’Abruzzo e il suo “capitale nascosto” visti dall’expertise– Piergiorgio Greco, La Banca di Credito Cooperativo Sangro-Teatina, 113 anni nello spirito della Rerum Novarum, 27 – Ragguagli: Il “Diario proibito” di Mario Fratti, una storia dell’Italia repubblichina (Lucilla Sergiacomo), 30 – Letture per aprire la mente (Aristide Vecchioni), 35 – Poeti in dialetto abruzzese del Novecento (I) (Pietro Civitareale), 40 – Il paese delle ginestre e il “Trionfo della morte”(Adelia Mancini), 46 – Particolari d’arte nel primo libro de “Il piacere” di G. D’Annunzio (Gabriella Albertini), 51 – Nicola De Sanctis, I “fuochi” dell’Abruzzo citra conteggiati da Carlo Leclerc nel 1521, 54 – Nunzio Chiocchio, Testimonianze su un passato notevole, Strabone e l’antica via Valeria, 59 – Enrico Santangelo, Tornando sull’arte abruzzese: la scultura o del revisionismo (II), 66 – Lettere alla Rivista: Un abruzzese internazionale (Anna Cutilli Di Silvestre), 80 – Pietro Rosati e Giovanni Pascoli, alcune relazioni inedite (Giovanni Di Giannatale), 81 – Antonino Di Giorgio, uno scrittore prestato all’avvocatura (Giorgio Di Giorgio), 84 – Sul Bosone di Higgs, la particella di Dio (Angela Di Virgilio), 89 – Colomba Rosato, Come un ritornello (racconto), 92 – Recensioni a Maria Chiara Michelini, Domenico Di Virgilio, Maurilio Di Giangregorio, di Giovanna Marani, Giacomo D’Angelo, Lia Giancristofaro. Libri ricevuti, 94-98 – Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXVI – 2013 – N. 4
Ottobre-Dicembre
SOMMARIO

Aristide Vecchioni, Ceti medi e falsa coscienza politica, 283 – Nando Cianci, L’ascolto educativo, 291 – Alfonso Maria di Nola, Gli animali e l’uomo (II), 297 – Ragguagli: Esistono gli scrittori? (Giacomo D’Angelo), 301 – La polvere sul cucù (Adelia Mancini), 306 – Folklore del sapone e detergenza sostenibile (Lia Giancristofaro), 311 – Rocco Carabba una storia che continua (Gianfranco Giustizieri), 313 – Enrico Santangelo, Tornando sull’arte abruzzese: la scultura del revisionismo (I), 317 -Maria Cristina Rossi, Un convegno di studi dedicato alla cattedrale di Atri, 322 – Luigi Cicchitti, La cattedrale di S. Cetteo chiesa madre di Pescara, 325 – Pino Jubatti, Le dissonanti congiunture palizziane, 333 – Amelio Pezzetta, Il culto di S. Lucia a Lama dei Peligni, 341 – Nicola De Sanctis, Lavinia Feltria della Rovere e Felice Alfonso D’Avalos, 344 – Candido Greco, Lepanto (I), 349 – Nunzio Chiocchio, La chiesa della Madonna delle Grazie di Cocullo, 353 – Lettere alla Rivista: “Seminiamo il futuro” (Anna Cutilli Di Silvestre), 357 – Corrispondenza con Silone (Giovanni Di Giannatale); 358 – Una lettera di Alfredo Sabella (Emiliano Giancristofaro), 359 – Incontri ravvicinati con il libro antico (Iva Spedicato Murino), 364 – Il commercio librario alle Fiere di Lanciano (Merope Citrini), 366 – Segnalazioni di Italia Nostra (Pierluigi Cervellati, Tomaso Montanari), 369 – Recensioni a Fiorella Giacalone, Italo Picini, Eugenio Vitali, Pietro Civitareale, Gabriella Albertini, Sergio Marciani, Emir Sokolović – Libri ricevuti, 371-380 – Enrico Nicolò, Serie fotografica, 381-396 – Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXVI – 2013 – N. 3
Luglio-Settembre
SOMMARIO

Giovanni Damiani, La questione dell’acqua: pubblica o privata? Riflessioni sul caso Abruzzo, 187 – Aristide Vecchioni, Ignazio Silone e il duro costo dell’antidogmatismo, 195 – Adriano Ghisetti Giavarina, Gabriele D’Annunzio, Antonio De Nino, Emile Bertaux in Abruzzo, 205 – Alfonso Maria Di Nola, Gli animali e l’uomo (I), 214 – Ragguagli: Vicende storiche della logica-dialettica (Nicola De Sanctis), 219 – Il terremoto aquilano del 1703 (Raffaele Colapietra), 222 – Il “Cronicon casauriense” dalla erudizione alla storia (Roberto Ricci), 229 – Un viaggio corale e regionale nella cultura dell’alimentazione (Emiliano Giancristofaro), 233 – Arturo Sciullo, Caratteristiche chimiche delle acque del Bosco di S. Antonio di Pescocostanzo, 235 – Caterina Serafini, L’archivio professionale di Filippo Sargiacomo presso l’archivio comunale di Lanciano, 242 – Aurelio Pezzetta, S. Nicola a Lama dei Peligni, la chiesa, il culto, le tradizioni, le leggende, 252 – Lettere alla Rivista: a Chieti il fascino dei codici miniati d’Abruzzo (Anna Cutilli Di Silvestre), 257 – Faraglia studioso abruzzese a Napoli (Merope Citrini), 258 – Celestino Cerini compositore-musicista (Candido Greco), 260 – Latenti numeri… anche nell’arte (Anna Cutilli Di Silvestre), 265 – Quando le scope non erano di plastica (Nino Bindi), 266 – Segnalazioni di Italia Nostra: Per la salvaguardia dell’ex colonia Stella maris di Montesilvano (Piero Ferretti), 267 – Recensioni a Gabriele Rossetti, Marcello Marciani, Colomba Rosato, Tonino Scocchia, Giuseppe Cellucci di Stefano Vitale, Giulia Alberico, Giuseppe Giannatale, Pietro Verratti, Nicola De Sanctis, 270-279, Asterischi II e III di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
 Anno LXVI – 2013 – N. 2
Aprile-Giugno
SOMMARIO

Paolo Muzi, L’Aquila ferita a morte dalla politica. Storici dell’ arte a convegno, 95 – Aristide Vecchioni, Quo vadis romana ecclesia?, 100 – Alfredo Sabella, Pensieri sulla politica e la crisi finanziaria, 108 – Nando Cianci, La responsabilità educativa della scuola, 112 – Ragguagli: Politica feudale e monetaria di Alfonso d’Aragona (Raffaele Colapietra), 121 – Gli scrittori non esistono (Walter Tortoreto), 126 – Nuovi studi sulla cultura popolare (Aristide Vecchioni), 128 – Adelia Mancini, Il “mare di viola”, 133 – Arturo Sciullo, Il clima del bosco di S. Antonio di Pescocostanzo, 136 – Vincenzo Di Florio, Conoscere l’architettura moderna, villa Ermini di Giuseppe Nicolosi, 145 – Aurelio Pezzetta, Tradizioni su S. Giuseppe a Lama dei Peligni, 148 – Nunzio Chiocchio, Le pergamene di Cocullo (III), 152 – Lettere alla Rivista: Mira Cancelli per i 150 anni della nascita del Vate (Anna Cutilli Di Silvestre), 156 – Forestieri e merci alle fiere di Lanciano (Merope Citrini), 157 – Un pomeriggio con Luigi Giannotti (Gabriella Albertini), 162 – Segnalazioni di Italia Nostra: Fulvia Celommi (Viriol D’Ambrosio-Marina De Carolis), 164 – Il Parco della Costa Teatina (Pierluigi Vinciguerra), 168 – Poesia: Ti ricordi? (Caterina Caldera), 169 – Recensioni a Enrico Graziani, Lia Giancristofaro, Alfonso Sardella, Enrico Di Carlo, Vincenzo Gianforte, Giacomo Carnicelli, Raffaele Santini, Lucia Arbace, Fabia Maiorano, Remo Rapino di Nicola Fiorentino, Maria Rosaria La Morgia, Lia Giancristofaro, Franco Cercone, 170-183. Libri ricevuti. Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
 Anno LXVI – 2013 – N. 1
Gennaio-Marzo
SOMMARIO

Aristide Vecchioni, Venti anni di calamità, 1 – Alfredo Sabella, Considerazioni sulla crisi, 11 – Giovanni Damiani, Sulla green­economy: i fitodepuratori, tecnologia naturale di depurazione delle acque di scarico, 15 – Ragguagli: Filosofia e vita negli scritti di Pasquale Salvucci (Nicola De Sanctis), 22 – Libertà senza responsabilità e pericoli del “mondo liquido”, 27 – Sulla salvaguardia del patrimonio culturale intangibile – Il rituale di Cocullo in una legge regionale (Lia Giancristofaro), 30 – Il “Catilina” di Zullino: una grande inchiesta giornalistica rivolta al passato (II) (Enrico Graziani), 33 – “La guerra è madre di tutte le cose”: il conflitto mondiale nell’opera di Laudomia Bonanni (Lucilla Sergiacomo), 37 – Cristina Rossi, S. Giovanni in Venere e l’abate Odorisio: per una nuova lettura del portale maggiore, 46 – Adelia Mancini, Le “sentenzie” dai taccuini di Cesare De Titta, 55 – Aurelio Pezzetta, La devozione e le tradizioni su S. Sebastiano a Lama dei Peligni, 58 – Lettere alla Rivista: Pensare l’Italia (Giacomo D’Angelo), 64 – Il museo delle macchine agricole a Casoli (Franco Cercone), 69 – Antonio Clementino, dialogo tra politica e cultura (Marina Esposito), 70 – Poesia: Sonne (Marcello Marciani), 75 – Aida Stoppa, Metamorfosi, racconto, 76 – Giacomo D’Angelo, Raccontino milanese, 78 – Segnalazioni di Italia Nostra (Piero Ferretti), 81 – Recensioni a Gianfranco Giustizieri, Nicola De Sanctis, Francesco Stoppa, Mariangela Schiazza, Roberto Melchiorre, Leo Simigliani, Rocco Camiscia, Guido Jetti, 84-90. Libri ricevuti. Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXV – 2012 – N. 4
Ottobre-Dicembre
SOMMARIO

Aristide Vecchioni, La morte di un vero giusto, 279 – Alfredo Sabella, Il parassitismo politico, 285 – Nando Cianci, Del vivere con lentezza, 289 – Ragguagli: Benetton per il Bosco di Sant’Antonio di Pescocostanzo (Domenico Luciani, Patrizia Boschiero, Francesco Sabatini), 298 – Tradizione e innovazione nella ceramica di Castelli (Aristide Vecchioni), 300 – Gennaro Manna (II), (Giacomo D’Angelo), 307 – Il “Catilina” di Zullino: una grande inchiesta giornalistica rivolta al passato (Enrico Graziani), 312 – Il mare tra arte e antropologia (Lia Giancristofaro), 316 – Giovanni Damiani, Spesa pubblica nella gestione delle acque usate. Una svolta radicale per la tutela dell’ambiente, 318 – Franco Cercone, Le edicole votive del centro storico di Sulmona, 323 – Lia Giancristofaro, La dieta mediterranea dal focolare a facebook, 327 – Luisa Ciancaglini, Il sentimento religioso di Federico Valignani nella Chieti del Settecento, 333 – Lettere alla Rivista: Mors Cinturae… vita Minorum Conventualium. Sacrificio e morte di un’Arciconfraternita (Candido Greco), 339 – La mia poetica (Enrico Nicolò), 342 – Il porto di S. Vito e la sua chiesa (Merope Citrini), 347 – Vito Moretti, Ad un passo dalle ombre (racconto), 351 – Colomba Rosato, Novembre (racconto), 355 – Segnalazioni di Italia Nostra e Nuovo Senso Civico, 358-363 – Recensioni a Filippo Paziente, Luigi Formicone, Francesco Galiffa, Marcello Marciani, Gabriella Albertini, Giovanni Di Giannatale, Fedele Romani, Mario Cimini, 364-376. Libri ricevuti. Asterischi II e III di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXV – 2012 – N. 3
Luglio-Settembre
SOMMARIO

Aristide Vecchioni, Capitalismo finanziario e crisi globale, 189 – Alfredo Sabella, Pensieri sull’Europa di domani, 195 – Giovanni Damiani, Il consumo scellerato di una regione – Saline e Alento fiumi discariche, II, 200 – Ragguagli: Gennaro Manna (Giacomo D’Angelo), (I), 207 – Contro le radici di Maurizio Bettini (Nando Cianci), 213 – In memoria di Vittoriano Esposito (Umberto Russo), 216 – I luoghi di Vito Moretti (Francesco Di Ciaccia), 219 – Aida Stoppa e l’arte della narrazione storica (Aristide Vecchioni), 222 – Regole e riferimenti per le generazioni deculturate dalla “liquefazione” delle famiglie (Lia Giancristofaro), 227 – Nicola Stella, L’incredibile storia dell’abbattimento della fortezza di Pescara, 230 – Nunzio Mezzanotte, L’Abruzzo delle signorie monastiche medioevali nelle vicende del territorio di Rosciano, 235 – Nicola De Sanctis, Villalfonsina, da quando?, 246 – Adriano Ghisetti Giavarina, Raffaello, Branconio e una mostra al Prado, 251 – Lettere alla Rivista: Quod amicis datur non perit (Anna Cutilli Di Silvestre), 255 – Nel palazzo de’ Mayo di Chieti, l’inaugurazione di uno splendido museo (Gabriella Albertini), 256 – Don Crescenzo e un gioiello di folklore religioso (Nino Chiocchio), 259 – Conoscere e conservare il territorio di Atessa (Vincenzo Di Florio), 261 – La storia del soldato Morris a Lanciano (Merope Citrini), 264 – Segnalazioni di Italia Nostra, 266-272 – Recensioni e libri ricevuti, 273-275 – Asterischi II e III di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXV – 2012 – N. 2
Aprile-Giugno
SOMMARIO

Eide Spedicato Iengo, L’Aquila, la cifra simbolica di una città ferita, 93 – Giovanni Damiani, Il consumo scellerato di una regione – Il polo chimico di Bussi sul Tirino, 98 – Alfredo Sabella, Potrà l’Italia superare la crisi?, 110 – Ragguagli: Il valore dell’impegno oltre l’insuccesso (Aristide Vecchioni), 113 – Il maestro d’ascia (Giacomo D’Angelo), 118 – Dall’uomo-albero della tradizione all’uomo contro l’albero della deculturazione contemporanea (Lia Giancristofaro), 125 – Baldassare Labanca (Raffaele Colapietra), 130 – Le voci dolenti dell’emigrazione abruzzese (Aristide Vecchioni), 132 – Robertomaria Siena, Enrico Nicolò e l’orizzonte dell’infinito, 138 – Merope Citrini, Sulla evoluzione delle forme di distribuzione dal medioevo all’età contemporanea, 142 – Pino Jubatti, Giuseppe Scalarini al confino tra Istonio e Bucchianico, 149 – Lettere alla Rivista: Francesco Santavicca violinista dimenticato (Roberto Giulio Manilla), 155 – Il ciborio della chiesa di S. Michele Arcangelo in Vittorito (Mario D’Abrizio), 158 – Un monumento da proteggere (Antonio Bini-Sergio Bini), 159 – Bruno Stebe, La maschera (racconto), 164 – Segnalazioni di Italia Nostra Abruzzo: Penne e le sue muraI casali di Valle Porclaneta – Contro un megavillaggio turistico sulla costa teatina – Paesaggio e terreni agricoli violentati, 171 – Recensioni a Federer, Tedesco, Giannini, Mattiocco, Palmerini, Profeta. Libri ricevuti, 176-185. Asterischi, II e III di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXV – 2012 – N. 1
Gennaio-Marzo
SOMMARIO

Alfredo Sabella, Globalizzazione e mali d’Italia, 1 – Aristide Vecchioni, Lewis Mumford, testimone di un altro mondo possibile, 6 – Ragguagli: La catastròfa (Adelia Mancini), 15 – Il libro è come un sasso (Maria Rosaria La Morgia), 21 – Le Tre Marie dell’Aquila (Giacomo D’Angelo), 26 – Carte e carteggi di Ciocca (Eide Spedicato Iengo), 34 – Sul culto di S. Domenico (Lia Giancristofaro), 36 – Un palazzo una città (Raffaele Colapietra), 38 – Nicola Stella, Il brigantaggio in Abruzzo, prima e dopo l’Unità d’Italia, 41 – Marco Giannini, La fondazione del Monte dei Morti di Chieti, 45 – Gianfranco Natale, Fossacesia preistorica, 51 – Lettere alla Rivista: Etnomusicologia di un territorio (Red.), 58 – S. Giovanni in Venere terminale di una periferia urbana (Piero Ferretti), 58 – Lettera inedita di Pietro Baiocco unico abruzzese con Garibaldi a Marsala (Candido Greco), 62 – L’I.TC.G. “Enrico Fermi” di Lanciano (Lucia Di Virgilio), 65 – S. Domenico “solennizza” sempre (Nino Chiocchio), 72 – Giuseppe De Tiberiis, Amore di guerra, racconto, 75 – Marcello Marciani, Aprile, Maggio, poesie, 78-79 – Recensioni a Spedicato-Iengo, Lannutti, Varagnoli, Melchiorre, Stoppa, Travagliai, Godoli, Pierangeli, Brunetti, Piccioni, Salvatori, Guerra, Palmieri, Jetti, Orlando, Setta, Leonzi, 80-90. Asterischi, II e III di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXIV – 2011 – N. 4
Ottobre-Dicembre
SOMMARIO

Raffaele Tripiccione, Più veloce della luce? L’esperimento Opera nei laboratori del Gran Sasso in Abruzzo, 287 − Alfredo Sabella, Sulla crisi dello “stato-nazione”, 293 − Ragguagli: La montagna d’Abruzzo nell’opera di d’Annunzio e Croce (Umberto Russo), 297 − Bruciate i libri di d’Annunzio (Giacomo D’Angelo), 301 − La pianificazione urbanistica tra speranze e inganni (Aristide Vecchioni), 304 − Tori e buoi nei riti dei paesi nostri: le strade del simbolico in un’ipotesi mediterranea (Lia Giancristofaro), 308 − Diego Mormorio, Il senso della fotografia in Enrico Nicolò, 313 − Francesco Gabrieli, San Giovanni in Venere, 318 − Luciana Tulipani, L’antica abbazia di S. Martino in Valle dall’eremo rupestre al monastero, 322 − Antonino Orlando, L’Abruzzo dopo il 1860 tra brigantaggio e banditismo locale, 328 − Nino Chiocchio, Le pergamene di Cocullo (II), 332 − Lia Giancristofaro, Patrimonio folklorico e rischio di deculturazione in provincia dell’Aquila dopo il sisma, 345 − Lettere alla Rivista: L’Aquila “in spe et contra spem”(Maria Scarsella), 350 − Vittorio Martelli (Red.), 356 − A Pescara la Gioconda nuda (Anna Cutilli Di Silvestre), 357 − Di Nola e il rito della passata (Claudio Corvino), 358 − Fernado De Ritis (Emiliano Giancristofaro), 360 − Lanciano colonia greca (Merope Citrini), 362 − Colomba Rosato, Davanti al fuoco (racconto), 365 − Recensioni a Bini, Gasbarri, Cuomo, Terzano, Buccella, Angioni, Sipari, Dittmar, Marcovecchio, D’Ercole, Cuomo, Di Cecco, Cercone. Libri ricevuti. 369-377. Asterischi, II e III di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXIV – 2011 – N. 3
Luglio-Settembre
SOMMARIO

Alfredo Sabella, L’attualità di Tommaso Moro, 199 – Aristide Vecchioni, Una realtà culturale a cinque stelle, 203 – Ragguagli: Pratiche plebiscitarie in Francia, Italia e Germania (Raffaele Colapietra), 207 – Luci e ombre di una storia (Giacomo D’Angelo), 212 – Regioni e testimonianze d’Italia, l’Abruzzo (Vincenzo Di Florio), 217 – Paesaggi feriti (Piero Ferretti), 221 – La lingua di antichi documenti atriani (Aristide Vecchioni), 225 – Emiliano Giancristofaro, Francesco Paolo Michetti e le serpi di Cocullo, 229 – Pino Jubatti, Teorie linguistiche di massa e cultura corrente, 235 – Antonio Di Renzo, Le forme di vita vegetale sulle rupi di Pennadomo e Torricella Peligna, 243 – Nino Chiocchio, Le pergamene di Cocullo, 248 – Lettere alla Rivista: Penne, oggi più che mai città d’arte (Anna Cutilli Di Silvestre), 256 – Il viaggio attraverso l’Abruzzo di Vittorio Emanuele II (Maria Teresa Piccioli), 257 – Glauco Marcone, direttore del coro di Atri (Santino Verna), 261 – Giovanni Verna, 253 – Poesie di Marcello Marciani, 264-265 – Racconti di Aida Stoppa e Gabriella Albertina, 266-267 – Recensioni di Raffaele Colapietra, Umberto Russo, Giacomo D’Angelo, Lucia Di Virgilio, Mario D’Alessandro. Libri ricevuti, 270­282 – Asterischi, II e III di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXIV – 2011 – N. 2
Aprile-Giugno
SOMMARIO

Alfredo Sabella, Tecnologia e rivoluzioni per una invasione, 103 – Aristide Vecchioni, Scuola e cultura nella società italiana, 107 – Vincenzo Di Marco, Matrimonio e amore: un rapporto da ripensare, 114 – Ragguagli: I quaderni di Simone Weil (Giacomo D’Angelo), 120 – Il “De arcanis Chatolicae Ueritatis” di Pietro Galatino (Raffaele Di Virgilio), – Paesaggi feriti (Piero Ferretti), – Adriano Ghisetti Giavarina, La chiesa di S. Francesco in Popoli, – Marta Vivio, L’origine della toponomastica civica nelle città abruzzesi, – Francesco Stoppa, Salviamo i gioielli di famiglia, – Lettere alla Rivista: Il Miracolo eucaristico di Lanciano (Merope Citrini), – Corfinium dove Italia nacque (Mario D’Abrizio), – È venuto il sessanta (Ottaviano Giannangeli), – Enrico Nicolò fotografo artista (Carlo Gallerati), – Filippo Berardini compositore di romanze abruzzesi (Candido Greco), – La poesia di Renato Sciucchi (Ileana Moretti), – Te conosce pire! (Franco Cercone), – Colomba Rosato, Il tempo di allora (racconto), – Recensioni di G. Albertini, V. Esposito, L. Giancristofaro, A. Cesareo. Libri ricevuti, – Asterischi, II di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXIV – 2011 – N. 1
Gennaio-Marzo
SOMMARIO

Aristide Vecchioni, Il potere e la vita sociale, 1 – Alfredo Sabella, Celebrazioni per custodire l’unità d’Italia, 9 – Eide Spedicato Iengo, Responsabilità adulta e diritti dei bambini, 14 – Gustavo Benedetti, Una civiltà materiale, (II), 25 – Ragguagli: Flaiano e D’Annunzio: l’antitaliano e l’arcitaliano (Giacomo D’Angelo), 33 – San Martino di Tours (Umberto Russo), – I taccuini di Don Cesare (Adelia Mancini), – Oceania, isola di creatività oltre la modernità. Un’anima comune tra culture emergenti (Lia Giancristofaro), – Nicola Fiorentino, La reazione del 1860 nel Vastese, – Emiliano Giancristofaro, Dalla Patagonia a Fraine. Una storia di emigrazione, – Gianfranco Natale, San Giovanni in Venere tra sacro e profano, – Francesco Lucini, Il culto abruzzese di S. Antonio abate in relazione alle fonti scritte,   – Merope Citrini, Fiere e Consigli in documenti dell’Archivio storico di Lanciano, – Lettere alla Rivista: Per la “Foresta alata di Renata Setta Ranieri (Gabriella Albertini), – Aligi Sassu in Abruzzo (Vincenzo Di Florio), – Bruno Stebe, Il vestito di papà (racconto), – Recensioni di Vito Moretti, Umberto Russo, Adriano Ghisetti Giavarina, Antonello Cesareo, Candido Greco. Libri ricevuti, – Asterischi, II e III di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXIII – 2010 – N. 4
Ottobre-Dicembre
SOMMARIO

Giulio Pane, ‘Come era e dove era’. I difficili sviluppi dell’istan­za psicologica, 301 – Gustavo Benedetti, Una civiltà materiale, 313 – Andrea Pesa, Il fenomeno del mobbing in Abruzzo, 320 – Ragguagli: Canale Mussolini (Alfredo Sabella), 327 – Fede­rico Caffè, economista senza borie (Giacomo D’Angelo), 330 – L’Abruzzo e le trappole dell’identità (Lia Giancristofaro), 335 – Peppino Giampaolo e la rinascita del teatro in Abruzzo (Er­rico Centofanti), 338 – Aristide Vecchioni, Il comprensorio Atri-Cenano nella storia e nell’arte, 348 – Damiano Venanzio Fucinese, La “zappette”. Gli stenti dei braccianti abruzzesi nella campagna romana in un brano dell’Aleardi, 357 – Gianfran­co Natale, Alcune integrazioni e aggiunte al volume su Pietro Polidori di Fossacesia, 362 – Gabriele Obletter, Colle Gallo di Chieti. Aspetti di topografia e d’urbanistica nell’antichità, 368 – Franco Cercone, Una singolare cura contro la sordità, 382 – Poesia di Mario Murino, 384 – Lettere alla Rivista: Il Futu­rismo e l’Abruzzo (Anna Cutilli Di Silvestre), 385 – Mostra di Enrico Nicolò (Enrico Novello), 386 – Marco Sciama brigante abruzzese del ‘500, (Mario D’Abrizio), 387 – Il nuovo Istitu­to Alberghiero di Villa Santa Maria (Vincenzo Di Florio), 388 – Recensioni di Nicola Fiorentino, Vittoriano Esposito, Lia Giancristofaro, Anna Ventura, Gabriella Albertina, Enzo Ca­soldi, Alfredo Sabella, Damiano Venanzio Fucinese, Lucia Di Virgilio, 392-403 – Asterischi, II di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXIII – 2010 – N. 3
Luglio-Settembre
SOMMARIO

Mario Santucci, La simbolica rinascita dell’albero di maggio e la dispersione aquilana, 195 – Alfredo Sabella, Per i 150 anni dell’Unità, 200 – Giulietto Chiesa, Alternativa, 205 – Ragguagli: L’Aquila dopo il terremoto (Adriano Ghisetti Giavarina), 209 – Le mani sul tg1 (Emiliano Giancristofaro), 211 – Letteratura e politica (Giacomo D’Angelo), 213 – Rileggendo il Romancero di Giannangeli (Renato Parente), 320 – Dall’Adriatico al Gran Sasso (Antonietta Giuliano), 223 – Pietro Polidori e le “Antiquitates”(Walter Capezzali), 228 – Lucia Tognocchi, Victoriatus Nummus dalla piana di Capestrano, 231 – Aristide Vecchioni, La cripta della basilica cattedrale di Atri, 243 -Angelo Caranfa, Contributo per una datazione della firana di Monte Genzana e del lago di Scanno, 250 – Gabriella Albertini, Ipotesi di lavoro per un calendario dell’immaginario ispirato all’arte, 255 – Caterina Serafini, Il palazzo Jacobitti-Morale a Lanciano 262 – Silvio Paolini Merlo, Il teatro del balletto di Teramo di Liliana Merlo e la nuova danza italiana, 267 – Lettere alla Rivista: Piero Palumbo (E. G.), 277 – Nicola Monti, maestro di cappella della cattedrale di Penne (Candido Greco), 277 – Sette pittori per Paolo e Francesca (Anna Cutilli Di Silvestre), 282 – Antropologia, etnografia, documentazione. L’archivio “Di Nola” a Cocullo (Lia Giancristofaro), 283 – Giuseppe F. De Tiberiis, La casa di campagna (racconto), 286 – Poesie di Anna Cannarsa, Bruno Stebe, 288 – Recensioni di Umberto Russo, Alfredo Sabella, Gabriella Albertini, Vittoriano Esposito, Maria Lenti, Lia Giancristofaro, Ilio Di Iorio. Libri ricevuti, 289-298 – Asterischi, II e III di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXIII – 2010 – N. 2
Aprile-Giugno
SOMMARIO

Francesco Stoppa, Geologia e problematiche ambientali della costa teatina, 99 – Adriano Ghisetti Giavarina, L’Aquila, antico e nuovo a un anno dal terremoto, 109 – Ragguagli: Forme e modelli di cultura (Aristide Vecchioni), 111 – Chabod e Braudel storici europei (Roberto Ricci), 117 – La storia del regno di Napoli di Galasso (Alfredo Sabella), 120 – Le murature nell’architettura del Gran Sasso (Vincenzo Di Florio), 123 – Stefania Liberatore, Un testimone oculare. Gian Gaspare Napolitano tra carta stampata e macchina da presa (III), 125 -Antonello Cesareo, “Pompeo Batoni fece per il cardinale Domenico Rivera”, 135 – Angelo Caranfa, Contributo per una datazione della frana di Monte Genzana e del Lago di Scanno, 141 – Gabriella Albertini, Ipotesi di lavoro per un calendario dell’immaginario ispirato all’arte, 147 – Antonio Socciarelli, Un mulino conteso della contea di Celano, 153 – Vincenzo Lombardi, Le tradizioni popolari e le edizioni Enne (1965­2005), 159 – Lia Giancristofaro, Immigrati, integrazione e dialetto: alcune considerazioni, 166 – Piero Palumbo, Abruzzesi in vetrina, 170 – Lettere alla Rivista: Luigi Polacchi per il Conservatorio musicale di Pescara (Candido Greco), 172 – Dal figurativo all’informale (Anna Cutilli Di Silvestre), 177 – Per una storia dei terremoti (Mario D’Abrizio), 178 – Recensioni a M. Marcone, R. Ciglia, E. Mattiocco, L. Giancristofaro, N. Stella, M. Patricelli, E. Ricci, F. Carabba. Libri ricevuti, 182-­192. Asterischi II e III di copertina.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXIII – 2010 – N. 1
Gennaio-Marzo
S
OMMARIO

Editor, Identità, 1- Aristide Vecchioni, Eric J. Hobsbawm e il primato della storia, 3 – Ragguagli: S’accabadora (Adelia Mancini), 11 – Il quadernetto di Renato Parente (Adelia Mancini), 17 – Laudomia Bonanni (Giacomo D’Angelo), 20 – Fìmmini (Alfredo Sabella), 26 – Renato Parente, Silvio Catalano, scrittore abruzzese fra i “vociavi’, 29 – Iva Spedicato Murino, Il collezionismo, gioco e passione, 34 -Stefania Liberatore, Un testimone oculare. Gian Gaspare Napolitano tra carta stampata e macchina da presa (II), 39 – Gabriella Albertini, Ipotesi di lavoro per un calendario dell’immaginario ispirato all arte, 46 – Francesco Stoppa, Rievocazione e tradizione nella festa dei Banderesi di Bucchianico, 51 – Antonino Orlando, Il porto di San Vito nella seconda metà del Seicento, 58 – Piero Palumbo, Abruzzesi in vetrina, 64 – Lettere alla Rivista: Agostino Cacciaguerra (Candido Greco), 67 – Gabriele Obletter (Gabriele Obletter), 69 – Capricci e care lettere (Marco del Prete), 74 – I nostri emigranti (Antonino Di Giorgio), 78 – I ciaralli di Spoleto nelle novelle di Bandello (Franco Cercone), 80 – Giuseppe Tiberi, Tempi tristi (racconto), 82 – Giuseppe De Tiberiis, La druda (racconto), 87 – Recensioni a G. Amodio, A. Mezzanotte, C. Rosato, P. Palumbo, L. Zappacosta, G. Allegro. Libri ricevuti, 89-94. Asterischi II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXII – 2009 – N. 4
Ottobre-Dicembre
SOMMARIO

Piero Palumbo, Paesaggio con rovine, 289 – Giulio Pane, Terremoto continuo, 291 – Adriano Ghisetti Giavarina, L’Aquila, dalle rovine alla ricostruzione, 295 – Raffaele Colapietra, I 150 anni della Cassa di Risparmio dell’Aquila, 297 – Ragguagli: Claude Levi-Strauss (Alfonso M. di Nola), 300 – Ascesa e declino della sinistra italiana (Aristide Vecchioni), 303 – Rileggendo il Vate e il Satiro solitario: d’Annunzio e Flaiano (Giacomo D’Angelo), 311 – Il Dio Ignoto per laici e credenti (Vincenzo Di Marco), 323 – La narrativa di Maria Teresa Barnabei: un caso letterario? (Nicola Fiorentino), 328 – Coppa Acerbo (Raffaele Colapietra), 332 – Trabocchi caliscinne (Emiliano Giancristofaro), 335 – Stefania Liberatore, Un testimone oculare: Gian Gaspare Napolitano tra carta stampata e macchina da presa, 337 – Enrico Santangelo, Per Giovanni da Lucoli pittore circa un recente “appunto”, 344 – Angelo Caranfa, Scoperte archeologiche a Villalago segnalate da Antonio De Nino, 351 – Franco Cercone, Il culto di S. Amico in Abruzzo e Molise: nuovi documenti sui benedettini domatori di lupi (II), 358 – Piero Palumbo, Abruzzesi in vetrina, 365 – Lettere alla Rivista: Un ricordo di Simone Weil (Alfredo Sabella), 366 – L’autore della Pietà di Penne parla, ma non si rivela (Candido Greco), 367 – Un esame storico-letterario del “Dies Irae” (Mario D’Abrizio), 370 – Ricordo di Vittorio Monaco (Ottaviano Giannangeli), 375 – Convegno su giovani generazioni e terremoto (Paolo Muzi), 376 – Centro studi di Nola a Cocullo (Ireneo Bellotta), 378 – Il culto dimenticato di S. Giuseppe ad Atri (Santino Verna), 381 – Recensioni a P. Liguori, L. Selvaggi, C. Varagnoli, A. M. di Nola, E Romeno, C. Gizzi, E. Di Carlo, V. Moretti, A. D’Orsi, 383-393 – Libri ricevuti, 394 – Asterischi.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXII – 2009 – N. 3
Luglio-Settembre
SOMMARIO

Emiliano Giancristofaro, L’Aquila conserverà la sua anima dopo il terremoto del 6 aprile? 201 – Raffaele Colapietra, Te­stimonianza di un cittadino aquilano, 203 – Adriano Ghiset­ti Giavarina, Nei paesi del silenzio. Proposte per la ricostru­zione dei centri storici colpiti dal terremoto, 207 – Alfredo Sabella, Il problema della rinascita è degli aquilani, 211 -Ragguagli: Stati e chiese nazionali nell’Italia di antico regime (Raffaele Colapietra), 213 – L’ultima casta (Alfredo Sabel­la), 217 – La Sangro Chimica vittoria per il futuro (Nicola Fiorentino), 219 – Due novelle di M. A. Ursini (Alessandro Mastrangelo), 224 – Alfonso M. di Nola, Il «mito» d’Annun­zio, 230 – Aristide Vecchioni, Delitio e gli “apocrifi”, 237 – Antonello Cesareo, Un’aggiunta a Filippo Palizzi ritrattista, 244 – Franco Cercone, Il culto di s. Amico in Abruzzo e Mo­lise. Nuovi documenti sui Benedettini domatori di lupi, 252 – Piero Palumbo, Abruzzesi in vetrina, 259 – Giuseppe Tibe­ri, I sabotatori (racconto), 261 – Giuseppe De Tiberiis, La morte dello zio (racconto), 265 – Lettere alla Rivista: Caro Direttore (Raffaele Colapietra), 268 – Paperopoli sismica (Giacomo D’Angelo), 269 – L’arte nata dai commerci (Anna Cutilli), 271 – Saulo Paolo Di Tarso migrante, apostolo delle genti (Mario D’Abrizio), 272 – “Istituto Tecnico”: una rivista di sintesi (Gustavo Benedetti), 275 – Recensioni a Vincenzo Rossi, Maurizio Cichetti, Nicola Di Tullio, Marco Patricelli, Romano Canosa, 280-285 – Asterischi.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXII – 2009 – N. 2
Aprile – Giugno
SOMMARIO

Timori e tremori in Abruzzo: Sisma e affari (Aristide Vecchioni), 107 – Il terremoto delle anime (Lia Giancristofaro), 109 – La settimana di “Passione” d’Abruzzo (Angelo Vagliani), 112 – Alfredo Sabella, Multiculturalismo all’italiana, 116 – Ragguagli: Nietzsche, viandante in Abruzzo (Mario Setta), 119 – Il tempio delle rondini di Timoteo Milani (Giacomo D’Angelo), 123 – Teofilo Patini pittore della miseria contadina abruzzese (Antonio Matarelli), 130 – La fortezza scomparsa (Adriano Ghisetti Giavarina), 135 – Quattro lettere di Eraldo Miscia (Anna Ventura), 137 – Il vocabolario del dialetto raianese di Damiano V. Fucinese (Ottaviano Giannangeli), 140 – Aristide Vecchioni, Il duomo di Atri, 147 – Vincenzo Di Florio, L’edilizia scolastica nella ricostruzione delle città abruzzesi nel II dopoguerra, 155 – Daniela D’Alimonte, Influenze del parlato in testi della scuola secondaria di I grado nell’entroterra abruzzese, 162 – Piero Palumbo, Abruzzesi in vetrina, 169 – Antonino Di Donato, L’amico Sergio (racconto), 171 – Lettere alla Rivista: Mario Dell’Agata (Candido Greco), 175 – Duccio Di Monte (Aida Stoppa), 179 – Crisi globale e industrie della Val di Sangro (Enrico Paone), 180 – Gioia Fiorentino (Antonino Di Giorgio – Carmelo Strano), 183 – Recensioni a L. Lucarelli, E Maiorano, D. Caferra, A. Arduino, A. Mancini, G. De Berardinis, V. Monaco, C. Falcone, B. De Carolis, D. D’Alimonte, E. Eugeni, P. Ottaviano, 185-197 – Libri ricevuti – Asterischi.

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXII – 2009 – N. 1
Gennaio-Marzo
SOMMARIO

Redazionale, Non calar le vele, 1 — Aristide Vecchioni, Tristezze e bellezze dei tropici nella lezione di Lèvi-Strauss, 3 — Ragguagli: La civiltà cristiana è destinata a sparire (Alfredo Sabella), 12 — Alessandro e le Amazzoni. La ginecocrazia in Curzio Rufo (Alessandro Mastrangelo), 13 — Ricerca storica e impegno civile di Corrado Marciani (Emiliano Giancristofaro), 18 — Teofilo Patini (Giacomo D’Angelo), 27 — I disperati assilli del cuore di Aida Stoppa (Aristide Vecchioni), 33 — La commedia etnologica di Cesare De Titta (Lia Giancristofaro), 36 — Alfonso di Nola, La Signora Nera (poesia) 46, — Iva Spedicato Murino, Sacralità del fatuo. Il ventaglio nella storia, 47 — Giuseppe de Tiberiis, “Maria Succurre Miseris”. Pala d’altare nella Cappella del S. Monte dei Morti di Chieti, 50 — Antonio M. Socciarelli, Marsicani alla “devozione di S. Domenico”, 53 — Nicola Fiorentino, La banda musicale di Palena nell’Ottocento, 56 — Germano Boffi, Giovan Francesco Gagliardelli, proposta attributiva, 60 — Piero Palumbo, Abruzzesi in vetrina, 67 — Gabriella Albertini, Ipotesi per un calendario dell’immaginario (IV), 71 — Lettere alla Rivista: Il caso di Eluana Englaro (Angelo Vagliani), 76 — Sei pittori per un canto di Dante — I vari modi della grafica (Anna Cutilli), 80 — Delfino Gozzadini (Candido Greco), 83 — Avvertì D’Annunzio il fascino di Cristo? (Mario D’Abrizio), 86 — Gennaro Finamore climatologo (Giuseppe Zizolfi), 89 — Recensioni a F. De Sanctis, S. Undset, E. Ricci, P. Civitareale, C. Felice, G. Palmerini, B. Ferri, O. Giannangeli, G. Oliva, 91-104 — Asterischi.

 RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXI – 2008 – N. 4
Ottobre – Dicembre
SOMMARIO

Alfredo Sabella, Polemiche fuori dalla realtà effettuale, 261 – Aristide Vecchioni, Il Concordato e l’ultimo profeta, 265 – Giovanni Damiani, Il governo eco-sostenibile dell’acqua, 273 – Ragguagli: Il mondo come gioco matematico (Alfredo Sabella), 289 – Oltre il folklore di Pietro Clemente (Lia Giancristofaro), 290 – La colomba Maraini (Giacomo D’Angelo), 294 – L’emigrazione abruzzese ai raggi x (Aristide Vecchioni), 296 – Costruire l’identità nei centri storici abruzzesi (Vincenzo Di Florio), 300 – D’Annunzio e San Vito (Adelia Mancini), 303 – Alfonso di Nola, Per un’analisi marxista della religiositàpopolare, 307 – Antonello Cesareo, Un appunto per GiovanniAntonio da Lucoli, 313 – Antonino Orlando, Un console delpapa nel porto di Pescara, 318 – Piero Palumbo, Abruzzesiin vetrina, 320 – Gabriella Albertini, Ipotesi di lavoro per uncalendario dell’immaginario ispirato all’arte (III), 323 – Poesie di Anton Aldo Abrugiati e Carmelo Turino, 330 – Giuseppe Tiberi, Il tenente di complemento (racconto), 332 – Lettere alla Rivista: La vergine Regina coeli (Candido Greco), 340 – Recentipercorsi (Marcello Marciani), 343 – L’altra faccia di D’Annunzio (Giuseppe Zizolfi), 346 – Marcello De Giovanni (Vincenzo Del Giudice), 348 – S. Antonio da Padova di Atri (Santino Verna), 350 – Estate al sociale (Enrico Paone), 351 – I quadri di Toto (Anna Cutilli), 354 – Recensioni a G. Palmerini, R. Liberale,B. Ferri, L. Marà, C. Gizzi, F. Travaglini, F. Cercone, G. Pansa,A. Abrugiati, R. Panza, R. Canosa, S. Liberatore, G. Sabatini, Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXI – 2008 – N. 3
Luglio – Settembre
SOMMARIO

Aristide Vecchioni, Satana e il suo specchio, 173 – Angelo Vagliani, L’Italia dopo le elezioni del 13 aprile, 178 – Giovanni Di Fonzo, Campus della innovazone automotive e metalmeccanica, 183 – Ragguagli: Vincenzo Filippone Thaulero e il problema del risentimento in Max Scheler (Stefania Muzii), 191 – L’Italia alla deriva (Alfedo Sabella), 194 – Da una casta all’altra (Alfredo Sabella), 197 – Cantastorie della rivoluzione (Giacomo D’Angelo), 199 – La preghiera dell’uomo. Un’intervista inedita di Alfonso M. di Nola a Pier Paolo Pasolini (Ireno Bellotta), 206 – Ex Aurum, icona della conservazione del moderno in Abruzzo (Vincenzo Di Florio), 209 – Anton Aldo Abrugiati, Il canto III, poesia, 213 – Gabriella Albertini, Ipotesi di lavoro per un calendario ispirato all’arte (II), 215 –Antonino Orlando, La dogana e il porto di Pescara nel Seicento, 224 – Giuseppe tiberi, Il tratturo (racconto), 230 – Lettere alla Rivista: La lauda nel teatro medievale pennese (Candido Greco), 236 – Giuseppe Rosato (Giacomo D’Angelo), 239 – L’avvocato abruzzese Alfonso Vastarini Cresi difensore di Nicotera, 243 – Recensioni a Michele Sioli, Atti e Memorie del Convegno Storico Abruzzese Molisano del 1931, Mircea Eliade, Enzo Bettiza, Corrado Gizzi, Giovanna Millevolte, Giorgio Palmieri, Luigi Ponziani, Gian Gaspare Napolitano, Nicola Di Blasio, Ennio Pantaleo, Giulia Paola Di Nicola, Vincenzo Aquilante, 246 – 256. Asterischi: 11 e I di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXI – 2008 – N. 2
Aprile – Giugno
SOMMARIO

Aristide Vecchioni, La metafora del potere, 83 – Alfredo Sabella, Emergenza rifiuti a Napoli e istituzioni locali, 88 – Ragguagli: D’Annunzio tra apologia e crocifissione (Giacomo D’Angelo), 91 – Requiem per un impero defunto (Alfredo Sabella), 101 – Quale speranza? (Vincenzo Di Marco),103 – La Madonna che scappa in piazza (Alfonso di Nola), 107 – Gli “altri orizzonti” di Mario Ranalli (Anna Ventura), 109 – La Babylonia del gioco iperlingui­stico (Marcello Marciani),112Anton Aldo Abrugiati, L’addio (poesia),115Adriano Ghisetti Giavarina, La dispersa bibliote­ca dei Cantelmo e una nota di Roberto Pane sulla “storia conclu­siva”, 117Emiliano Giancristofaro, Il sessantotto a Lanciano. La rivolta delle tabacchine, – 120 Beniamino Rosati, Salvatore Busiello pittore di galline, 131 – Gabriella Albertini, Ipotesi di lavoro di un calendario dell’immaginario ispirato all’arte (I), 135 – Alfonso M. di Nola, Il rapporto tra l’uomo e l’ambiente negli aspetti demoetnologici e nella letteratura popolare, 140 – Giovanni Damiani, Anno 1948, nascono detergenti made in Pescara, 144 – Lettere alla Rivista: Clown, marionette e maschere di Guido Giancaterino (Anna Cutilli), 147 – Giuseppe Antonella (Santino Verna), 148 – Carmine A. Mancini (Felice Menna), 149 – Ecco il lupo cerviero (redazionale), 152 – Aristide Vecchioni, Una dia­bolica onoreficenza (racconto), 155 – Recensioni e libri ricevu­ti, 161 -168 – Asterischi, II e III di copertina.

 

RIVISTA ABRUZZESE
RASSEGNA TRIMESTRALE DI CULTURA
Anno LXI – 2008 – N. 1
Gennaio – Marzo
SOMMARIO

Alfredo Sabella, Sul dopo, 1 – Anton Aldo Abrugiati, Tre mesi, otto giorni, dieci ore (poesia), 4 – Aristide Vecchioni, Ideologia e politica, 5 – Ragguagli: Cucina abruzzese (Giacomo D’Ange­lo), 11 – Gli scritti di Francesco Verlengia (Umberto Russo), 16 – Architetture e città in Abruzzo nel XIX e XX secolo (Vincenzo Di Florio), 17 – Le metamorfosi del carnevale contadino: dalle propaggini di Putignano alle neo-scampanate dell’Abruzzo tera­mano (Lia Giancristofaro), 20 – Il diario di Igia (Augusto Chia­varo), 25 – L’impegno dei vescovi per i mezzi di comunicazio­ne sociale (Giovanni Verna), 31 – Adriano Ghisetti Giavarina, Cultura rinascimentale nel palazzo dei Cantelmo in Popoli, 34 – Emiliano Giancristofaro, Il tipografo editore Nicola De Ar­cangelis di Casalbordino, 41 – Antonio M. Socciarelli, Alcune note sui “cavatesori” nella Marsica tra leggende popolari e fonti archivistiche, 52 – Nicola Fiorentino, Antichi rimboschimenti in provincia di Chieti, 62 – Lettere alla Rivista: Roccacarama­nico (Vincenzo Del Giudice), 65 – L’Angelo della Pace di Mario Costantini (Candido Greco), 66 – Il realismo visionario di San­dro Melarangelo (Aida Stoppa), 67 – Recensioni e libri ricevu­ti, 71-79 – Asterischi, II e III di copertina.